Ti trovi in: Home \ Cosa facciamo \ Fintecna per l'Abruzzo
Fintecna per l'

Nel 2009 con la L. 24 giugno 2009, n. 77, recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici nella regione Abruzzo nel mese di aprile 2009, Fintecna è stata incaricata di supportare tali popolazioni nella richiesta, stipula e gestione dei contratti di finanziamento per la ricostruzione. 
Le competenze inizialmente attribuite a Fintecna sono state successivamente ampliate in particolare dall’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 3803 del 15 agosto 2009.
In conformità al predetto quadro normativo, Fintecna ha prestato la propria attività a favore dei cittadini colpiti dal sisma in Abruzzo assicurando adeguata assistenza nella fase istruttoria delle domande di contributo, per la corretta interpretazione del quadro normativo e nell’accertamento dei requisiti necessari ai fini dell’erogazione delle risorse economiche.  
All’esito dell’attività prestata da Fintecna a partire dal 20 agosto 2009 fino al 30 aprile 2013, sono state protocollate circa 20.000 pratiche relative al comune di L’Aquila e circa 2.000 riferite agli altri 70 comuni che si sono avvalsi della collaborazione della Società. 
In considerazione del positivo espletamento del compito affidato, è stato assegnato a Fintecna, nel 2012, un altro mandato a seguito del terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna nel maggio di quell’anno, anche se di diverso contenuto.